ECOLOGIA ED ETOLOGIA PER LA CONSERVAZIONE DELLA NATURA

Ex ECOLOGIA E CONSERVAZIONE DELLA NATURA

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea Magistrale in Ecologia ed Etologia per la Conservazione della Natura si propone come sintesi del progresso compiuto negli ultimi anni dall'Ecologia, dallo studio del Comportamento animale e per la Conservazione della Natura. Queste discipline sono divenute scienze mature che non si limitano alla descrizione dei fenomeni osservati, ma sono in grado di dare valutazioni quantitative, di proporre metodi sperimentali e modelli matematici predittivi per dare risposte a problemi teorici e applicativi come quelli posti dai cambiamenti climatici e socio economici. Questa Laurea Magistrale fornisce le basi culturali e metodologiche indispensabili per l'analisi delle problematiche proprie dell'ecologia (individui, popolazioni, comunità, ecosistema) e del rapporto uomo-natura includendo sia le popolazioni naturali, sia animali e piante domestici ed ecosistemi urbani.
Questo percorso formativo è rivolto ai numerosi studenti che sono appassionati di natura, animali e e piante e desiderano approfondire le cause e i meccanismi dei processi naturali e i motivi di taluni comportamenti animali. Tali approfondimenti sono basati sul rigore scientifico, sulla verifica statistica di ipotesi e obiettivi chiaramente delineati attraverso la produzione di numeri e dati sperimentali, imparando le tecniche e le metodologie attraverso strumenti didattici innovativi come esercitazioni pratiche in natura e in laboratorio, preparazione di progetti di ricerca e esercizi di divulgazione.
Viene fornita una solida preparazione multidisciplinare nel settore dell'ecologia e dell'etologia applicate alla gestione e alla conservazione della biodiversità, al mantenimento dei numerosi e importanti servizi ecosistemici, allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali, e alle previsioni degli effetti dei cambiamenti climatici sulle componenti biologiche degli ecosistemi. Al laureato in Ecologia ed Etologia per la Conservazione della Natura viene data la possibilità di trasformare la sua passione per la natura in una professione ad alto contenuto tecnico-scientifico in grado di competere a livello internazionale, per esempio, per i dottorati di ricerca in ambito ecologico-naturalistico.

Il percorso formativo prevede, al primo anno, l'insegnamento di materie di base, comuni ai due indirizzi (curricola) ecologico ed etologico, completate da esercitazioni pratiche: analisi statistica, geobotanica, geologia, paleoclimatologia e ecologia ed etologia. Al secondo anno sono approfondite invece le materie più caratterizzanti e specialistiche degli indirizzi. Il tirocinio e la tesi di laurea iniziano al secondo anno e svolgono un ruolo molto importante nel percorso didattico in quanto gli studenti sono guidati in un percorso che porta alla realizzazione di un vero e proprio progetto di ricerca individuale. Il lavoro per preparare i seminari di tesi induce gli studenti a studiare, a ragionare e a confrontarsi continuamente sul loro progetto di ricerca e ciò rappresenta un aspetto innovativo della didattica che caratterizza questo corso di studi.