Tirocinio

Il tirocinio formativo e la prova finale consistono nell’attività di progettazione ed esecuzione di un progetto di ricerca tendente a verificare un’ipotesi scientifica rilevante in ambito ecologico, etologico, evoluzionistico o conservazionistico. Sotto il controllo del relatore interno, il lavoro di tesi prevede un’analisi bibliografica, la raccolta ed elaborazione di dati da svolgersi presso un laboratorio interno all’Ateneo o di ente esterno pubblico o privato, italiano o straniero, convenzionato con l'Università di Parma. I risultati raggiunti sono presentati in tre seminari distinti (vedi sotto descrizione dettagliata).

La attività di tirocinio/prova finale richiede l’attivazione di un Progetto Formativo che deve essere attivato online sulla piattaforma Esse3. Informazioni complete su attivazione dei tirocini sono reperibili QUI.

 

PROCEDURA PER GLI STUDENTI

 

Lo studente ha la facoltà di svolgere il tirocinio INTERNAMENTE o ESTERNAMENTE all’Ateneo e le procedure di attivazione del tirocinio formativo vanno espletate on-line sulla piattaforma ESSE3. Prima di attivare la procedura on-line è necessario che lo studente contatti un docente del corso di studi che sarà il relatore interno della tesi e prendere accordi circa lo svolgimento del tirocinio formativo.

L’attivazione del Progetto Formativo avviene secondo le modalità riportate di seguito.

 

TIROCINIO PRESSO STRUTTURA DELL’ATENEO (STI - stage interno)

I docenti del corso di studi hanno la facoltà di offrire/concordare tirocini formativi caricando in ESSE3 i relativi progetti. In questo caso i docenti svolgono la funzione di REFERENTE AZIENDALE  dell’Università di Parma  e sono a tutti gli effetti i relatori di tesi. Lo studente deve quindi selezionare su ESSE3 fra quelli offerti il tirocinio formativo di suo interesse o identificare quello che ha concordato preventivamente con un docente.  Lo studente durante la fase di scelta del progetto formativo deve contestualmente indicare un TUTOR ACCADEMICO del corso di studio (per il CdS in Ecologia e Conservazione della Natura: prof. Alessandro Petraglia o prof. Stefano Leonardi) il quale dopo aver esaminato la congruenza del progetto formativo con gli obiettivi del corso di studi lo approverà. Con l’ approvazione da parte del tutor accademico e il visto finale della UOS ORIENTAMENTO, PLACEMENT E TIROCINI il tirocinio ha ufficialmente inizio.

 

TIROCINIO PRESSO ENTE ESTERNO (STA - stage in azienda ) concordato con l’ente esterno.

Affinché lo studente possa svolgere il tirocinio formativo in una struttura esterna all’Ateneo (anche estera al di fuori di programmi di mobilità internazionale) è necessario che l’ente esterno si sia accreditato sulla piattaforma ESSE3. Una volta accreditato l’ente esterno può caricare i progetti formativi che possono essere nominativi (per uno specifico studente) oppure aperti a tutti. Nel caso di progetti formativi nominali, l’offerta di stage sarà visibile allo studente alla voce di menu “I miei stage”. Anche in questo caso lo studente durante la fase di scelta del progetto formativo deve contestualmente indicare un TUTOR ACCADEMICO del corso di studio (per il CdS in Ecologia e Conservazione della Natura: prof. Alessandro Petraglia o prof. Stefano Leonardi) il quale dopo aver esaminato la congruenza del progetto formativo con gli obiettivi del corso di studi lo approverà. Con l’approvazione da parte del tutor accademico e il visto finale della UOS ORIENTAMENTO, PLACEMENT E TIROCINI il tirocinio ha ufficialmente inizio.

N.B.: in questo caso la procedura attualmente non prevede l’inserimento del nominativo del REFERENTE AZIENDALE, cioè del docente che svolgerà la funzione di relatore interno di tesi e, come detto sopra, è necessario che lo studente provveda a contattare preventivamente un docente disponibile a svolgere tale ruolo. 

 

TIROCINIO IN MOBILITÀ INTERNAZIONALE ERASMUS/OVERWORLD  (STE - stage all’estero). Per tirocini in Erasmus contattare e seguire le indicazioni dell’Ufficio Erasmus e dei Responsabili Erasmus del Dipartimento. Per gli altri tirocini internazionali Overworld contattare e seguire le indicazioni dell’ufficio tirocini. Per ulteriori informazioni rivolgersi al prof. Marco Bartoli (e.mail: marco.bartoli@unipr.it, tel. 0521 905048).

 

PROCEDURA PER I DOCENTI

I docenti del CdS possono:

 

1) Concordare con uno studente/studentessa il tirocinio/tesi e il Progetto Formativo. Provvederanno quindi a caricare il Progetto Formativo in qualità di REFERENTE AZIENDALE (sono necessaire delle credenziali login e password apposite) su Esse3 alla voce di menù “Nuova Offerta” ad indicare il nome dello studente/studentessa che parteciperà al Progetto Formativo.

2) Offrire un’opportunità aperta, quindi senza nome dello studente o della studentessa. Il docente caricherà il Progetto formativo in qualità di REFERENTE AZIENDALE su Esse3 alla voce di menù “Nuova Offerta” senza, ovviamente dare il nome dello studente/studentessa.