MUSEOLOGIA NATURALISTICA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
ZOOLOGIA (BIO/05)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Attraverso questo corso si acquisiranno conoscenze storiche e scientifiche nel campo della museologia e museografia, nonché capacità di comprendere e valutare le caratteristiche delle collezioni museali. Lo studente acquisirà anche capacità comunicative per quanto riguarda la divulgazione in ambito naturalistico.

Prerequisiti

Conoscenze basilari di scienze naturali

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si propone di contribuire alla formazione culturale dei naturalisti che intendono svolgere la propria attività post-laurea negli ormai numerosi musei naturalistici ed in altre strutture di tipo espositivo e/o divulgativo.

Programma esteso

ORIGINE DEL MUSEO NATURALISTICO (2 cfu)
Origine del concetto di museo e delle collezioni museali. Nascita dei grandi musei naturalistici nazionali nei vari paesi. Esplorazioni naturalistiche e origine delle collezioni museali. Le Società geografiche e le spedizioni con fini di raccolta museale. Le collezioni naturalistiche e loro importanza per l'origine dei musei. Gli erbari. Istituzioni affini a musei: orti botanici e stazioni di biologia marina.

IL MUSEO NATURALISTICO (2 cfu)
Tipologie di musei naturalistici contemporanei: civici, universitari, locali e legati ad aree protette. Moderne situazioni affini ai musei naturalistici: museo virtuale, science centre, bioparco, casa delle farfalle e simili. Attività didattica e di ricerca nel museo naturalistico. Esposizioni fisse e temporanee. Ostensione in funzione alla tipologia del pubblico. Percorsi espositivi. Etichette, didascalie, pannelli illustrativi, i diorami. Reperti centrali e periferici; concetto di olotipo e sua importanza. Concetti di museografia: luce, climatizzazione, sicurezza, protezione di armadi e vetrine. La catalogazione del materiale componente la raccolta museale.

TECNICHE DI PREPARAZIONE E CONSERVAZIONE (2 cfu)
Preparazione di un'escursione a fini di raccolta. Tecniche di raccolta, preparazione, conservazione e restauro di vari taxa animali, invertebrati e vertebrati.

Bibliografia

Binni L., Pinna G., Museo. Storia e Funzioni di una macchina culturale dal Cinquecento ad oggi. Garzanti, Milano, 1980. (fuori stampa; copia disponibile presso il Museo di Storia Naturale)
Cipriani C., Appunti di museologia naturalistica. Firenze University Press, Firenze, 2006.
Pinna G., Fondamenti teorici per un museo di storia naturale. Jaca Book, Milano, 1997.
Zangheri P., Il naturalista esploratore, raccoglitore, preparatore, imbalsamatore. (6a Ed.) Hoepli, Milano, 2001.

Testi di consultazione
Lugli A., La stanza delle meraviglie: "Wunderkammern". Allemandi, Torino, 1997.
Mannucci M.P., Minelli A., Viaggi e scoperte. Mondadori, Milano, 1987.
Reale E., I musei scientifici in Italia. Angeli, Milano, 2002.
Sabelli B., Museologia naturalistica. Trent'anni di "bicchieri a metà". Bononia University Press, Bologna, 2010.

Metodi didattici

Nel corso verrà illustrato lo sviluppo storico del concetto di "museo" e come si sono sviluppati i principali modelli di museo naturalistico. Le lezioni frontali saranno affiancate da visite mirate alle sale e collezioni del Museo di Storia Naturale dell'ateneo.

Modalità verifica apprendimento

L'esame sarà orale e si valuteranno la comprensione dei concetti discussi nel corso delle lezioni, anche in rapporto con le pregresse conoscenze in ambito naturalistico. Il livello della sufficienza sarà valutato nel corso dell'esposizione orale, valutando la correttezza della risposta, la precisione dei concetti, la capacità espressiva per comunicare il concetto.